Riesling Italico “Riva del Biancospino”

Ottenuto da una pressatura soffice di uve Riesling Italico 100% dei vitigni dell’Azienda Agricola Lozza. Il colore è giallo paglierino con riflessi verdognoli, il profumo è delicato, persistente con un raffinato sentore di agrumi. Il sapore è fresco, di buona struttura, piacevolmente vellutato. Si accompagna ottimamente con pesce, carni bianche e salumi. È consigliabile servirlo ad una temperatura di 8-10 °C.

ABBINATO CON

Light Seafood

PERFETTO PER

Nicoise Salad

Condividi i nostri vini con i tuoi amici e familiari

Descrizione

Ottenuto da una pressatura soffice di uve Riesling Italico 100% dei vitigni dell’Azienda Agricola Lozza. Il colore è giallo paglierino con riflessi verdognoli, il profumo è delicato, persistente con un raffinato sentore di agrumi. Il sapore è fresco, di buona struttura, piacevolmente vellutato. Si accompagna ottimamente con pesce, carni bianche e salumi. È consigliabile servirlo ad una temperatura di 8-10 °C.

Zona di produzione: i vigneti sono situati in Lombardia nel cuore dell’Oltrepò Pavese, a Santa Giuletta a 250 m s.l.m. con esposizione Sud-Ovest.

Caratteristiche del vigneto: la “Riva del Biancospino” è un vigneto impiantato nel 2003 con densità di impianto di 4000 ceppi/ettaro ed allevato a Guyot basso. Le coltivazioni e le lavorazioni vengono effettuate in modo tradizionale rispettando i canoni dell’Agricoltura Biologica. Le quantità di uve prodotte sono volutamente limitate al fine di ottenere la migliore qualità.

Modalità di raccolta: manuale con selezione e cernita del prodotto.

Vinificazione: le uve, dopo la raccolta, sono trasportate nelle nostre cantine dove ha luogo la lavorazione. Si inizia con una pressatura soffice tramite pressa pneumatica a polmone centrale per la separazione del succo dalle bucce, dopo di che il mosto viene chiarificato tramite flottazione, in modo da poter procedere poi all’inoculo dei lieviti selezionati per attivare la fermentazione alcolica gestita a temperatura controllata e mai oltre i 16 °C. La permanenza sui lieviti si protrae per circa 25 giorni.

Vasche di stoccaggio: vasche in acciaio inox con controllo della temperatura.

Imbottigliamento: dopo una leggera rifermentazione in autoclave, il vino è refrigerato a -4 °C. per una sicura stabilizzazione tartarica per 6-8 giorni, poi filtrato ed imbottigliato con riempitrice isobarica. Sessanta giorni di affinamento in bottiglia prima della commercializzazione.

Consulente di campagna: Lozza p.a. Roberto.

Enologo: Lozza Rebecca.

Consulente enologico: Saviotti Carlo.

Dati analitici: la scheda tecnica di ogni singolo lotto e consultabile in azienda.

VINO PER PASSIONE

Visita il nostro Vigneto

Intraprendi il viaggio con Lozza Viticoltori ed esplora come il tuo vino preferito passa dal seme, alla vite, alla tavola e l’intero processo coinvolto nel coltivare sapori, intensità e stile.